Contributo regionale di solidarietà

Pubblicato il 1 febbraio 2021 • Sociale

Il contributo regionale di solidarietà si qualifica come una misura di tipo solidaristico ed è diretta ai nuclei familiari di cui all’art. 25 comma 3 della legge regionale 8 luglio 2016, n. 16 già assegnatari dei servizi abitativi pubblici, in comprovate difficoltà economiche impossibilitati a far fronte ai costi della locazione sociale, dati dalla somma del canone di locazione e delle spese per i servizi comuni.

 

I destinatari del contributo regionale di solidarietà, sono i nuclei familiari, assegnatari dei servizi abitativi pubblici a canone sociale, appartenenti alle aree della Protezione e dell’Accesso, ai sensi dell’art. 31 della l.r. 27/2009.


Possono presentare domanda per l’assegnazione del contributo regionale di solidarietà gli assegnatari dei servizi abitativi pubblici di proprietà del Comune, in possesso dei seguenti requisiti:
a) appartenenza alle aree della protezione, dell'accesso e della permanenza, ai sensi dell'articolo 31, della legge regionale 27/2009;
b) assegnazione da almeno ventiquattro mesi di un servizio abitativo pubblico;
c) possesso di un ISEE del nucleo familiare, in corso di validità, inferiore a 9.360 euro;
d) assenza di un provvedimento di decadenza per il verificarsi di una delle condizioni di cui ai punti 3) e 4) della lettera a) del comma 1 dell'articolo 25 del regolamento regionale 4/2017 o di una delle violazioni di cui alle lettere da b) a j) del comma 1 e del comma 4 del medesimo articolo 25.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Al fine di ottenere il contributo regionale di solidarietà gli assegnatari dei servizi abitativi pubblici in possesso dei requisiti di cui al precedente articolo 3, potranno presentare richiesta di contributo secondo lo schema di domanda allegato al presente avviso, entro le ore 12.00 del 26/02/2021.

La domanda di accesso al contributo regionale di solidarietà, può essere:

- Presentata direttamente presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Gessate, previo appuntamento da fissare contattando il n. 02/9592991;

- Inviata attraverso e-mail intestata al richiedente e indirizzata alla casella di posta elettronica protocollo@comune.gessate.mi.it  contenente tutta la documentazione richiesta e la domanda debitamente firmata;

- Trasmessa a mezzo posta mediante raccomandata con avviso di ricevimento al seguente indirizzo: Piazza Municipio n.1 – 20060 Gessate – e con la seguente intestazione: Comune di Gessate, Servizi Socio Culturali. Nel caso di trasmissione a mezzo posta, farà fede la data di ricezione della domanda da parte dell’ufficio Protocollo, il plico deve arrivare al protocollo entro la data del 26/02/2021.

 

Per qualsiasi chiarimento o informazione sui contenuti del presente avviso, è possibile rivolgersi a: Servizi Socio Culturali – Piazza Municipio n. 1 – 20060 Gessate Mail:servizisociali@comune.gessate.mi.it  – tel. 02/959299555

Per consultare l’allegato:

- da APP “clicca” l’icona della graffetta in alto a destra
- da SITO “clicca” l’icona della graffetta qui sotto

c- Patto di servizio
Allegato formato pdf
Scarica
b- Domanda contributo
Allegato formato pdf
Scarica
a- Bando
Allegato formato pdf
Scarica