Allerta codice Arancione (Moderata) per Rischio Idraulico dal 20/10/2019 h.20:00 e codice Giallo (Ordinaria) per Temporali Forti dal 20/10/2019 h. 14:00 e per Vento Forte dal 20/10/2019 h. 09:00

Pubblicato il 19 ottobre 2019 • Protezione Civile

Allerta codice Arancione (Criticità Moderata) per Rischio Idraulico dal 20/10/2019 h. 20:00 a 22/10/2019 h. 03:00 con passaggio a Codice Giallo fino a 22/10/2019 h. 12:00.

Allerta codice Giallo (Criticità Ordinaria) per Temporali Forti dal 20/10/2019 h. 17:00 a a 22/10/2019 h. 00:00.

Allerta codice Giallo (Criticità Ordinaria) per Vento Forte dal 20/10/2019 h. 09:00 a 22/10/2019 h. 00:00.

Ricordiamo alcuni consigli / regole nel caso l’evolversi della situazione meteo lo rendesse necessario:

- evita le zone esposte, guadagnando una posizione riparata rispetto al possibile distacco di oggetti esposti o sospesi e alla conseguente caduta di oggetti anche di piccole dimensioni e relativamente leggeri, come un vaso o una tegola;

- evita con particolare attenzione le aree verdi e le strade alberate. L’infortunio più frequente associato alle raffiche di vento riguarda proprio la rottura di rami, anche di grandi dimensioni, che possono sia colpire direttamente la popolazione che cadere ed occupare pericolosamente le strade, creando un serio rischio anche per motociclisti ed automobilisti;

- se ti trovi alla guida di un’automobile o di un motoveicolo presta particolare attenzione perchè le raffiche tendono a far sbandare il veicolo, e rendono quindi indispensabile moderare la velocità o fare una sosta;

- presta particolare attenzione nei tratti stradali esposti, come quelli all’uscita dalle gallerie e nei viadotti; i mezzi più soggetti al pericolo sono i furgoni, mezzi telonati e caravan, che espongono alle raffiche una grande superficie e possono essere letteralmente spostati dal vento, anche quando l’intensità non raggiunge punte molte elevate;

In generale, sono particolarmente a rischio tutte le strutture mobili, specie quelle che prevedono la presenza di teli o tendoni, come impalcature, gazebo, strutture espositive o commerciali temporanee all’aperto, delle quali devono essere testate la tenuta e le assicurazioni.

Evitate sottopassi, argini, ponti: sostare o transitare in questi luoghi può essere molto pericoloso.

Evitate di intasare le vie di comunicazione, non percorrete strade inondate o sottopassaggi stradali.

Proteggete con paratie o sacchetti di sabbia i locali che si trovano al piano strada, in particolar modo a Villa Fornaci.

Fate attenzione a dove camminate: potrebbero esserci voragini, buche, tombini aperti ecc.

Tenetevi informati su come evolve la situazione e seguite le indicazioni fornite dalle autorità.

Il Comune di Gessate rientra nella zona omogenea IM-09

Per consultare l’allegato:

- da APP “clicca” l’icona della graffetta in alto a destra
- da SITO “clicca” l’icona della graffetta qui sotto

*** Scaricate l'APP Municipium per ricevere le informazioni dal Comune di Gessate. Ecco il link con le istruzioni: https://goo.gl/AUdNfs ***

Allerta n. 166
Allegato formato pdf
Scarica
Allerta n. 165
Allegato formato pdf
Scarica
Allerta n. 167
Allegato formato pdf
Scarica